top of page
  • Immagine del redattoreSergio Bombelli

Come attirare clienti grazie alle mappe: Google My Business, cos'è e come funziona

In questo articolo ti spiegherò cos’è Google My Business e perché dovresti assolutamente usarlo per promuovere la tua attività a livello locale.


Molti imprenditori credono che per trovare clienti online occorra necessariamente investire grosse somme di denaro, ma non è così!

Devi sapere che sul web esistono diversi strumenti gratuiti per le aziende locali che vogliono avvicinarsi al mondo digitale: uno su tutti è Google My Business.


Google My Business è uno strumento fornito da Google che ti permette di promuovere la tua attività locale attraverso la rete Ricerca e Google Maps.

In questo articolo scoprirai:


Trovare clienti con il profilo attività di Google

 

Pronto a cominciare?




Google My Business è uno strumento gratuito messo a disposizione da Google, che ti permette di promuovere la tua attività sulle rete di ricerca Google e sulle sue mappe.


Devi sapere che il 97% degli italiani possiede uno smartphone nelle proprie tasche. Questo significa che più di 57 milioni di persone utilizzano quotidianamente il telefono per navigare sul web in cerca di informazioni, svago ed acquisto di prodotti/servizi.


Grazie a Google My Business potrai farti trovare all'interno delle ricerche, trasformando un utente in cliente.

Per farlo, però, occorre comprenderne il funzionamento.


Grazie al criterio della pertinenza, Google restituisce i risultati più utili in base alle parole chiave immesse durante la ricerca: ma vediamolo con un esempio pratico.


Vorresti uscire a cena a Milano, hai voglia di messicano ma non sai dove andare. Prendi il tuo telefono e digiti su Google " ristorante messicano a Milano".

In pochissimi attimi otterrai i risultati che ti mostreranno i migliori ristoranti messicani a Milano con la possibilità di consultare la scheda attività per vedere rapidamente la posizione, l'opinione dei clienti e com'è fatto il luogo... quella scheda è stata creata grazie a Google My Business.


La scheda attività offre la possibilità di raccontare la mission aziendale, posizionarsi sulle mappe, raccogliere recensioni e comunicare con i potenziali clienti.


Google My Business è lo strumento ideale per chi vende prodotti e servizi in aree geografiche ben definite come hotel, ristoranti, dentisti, carrozzieri e negozi d’abbigliamento.


Nel prossimo paragrafo ti racconterò come creare o rivendicare la scheda della tua attività, ma se ne hai già una e vuoi scoprire come migliorare la tua presenza sulle mappe e nei risultati di ricerca ti invito a leggere direttamente come ottimizzare la scheda attività e scalare la classifica nei risultati di ricerca.



 



Per prima cosa devi accedere al tuo account Google, nel caso tu non ne possieda uno puoi registrati in soli 2 minuti andando alla pagina di creazione account.

Una volta eseguito l'accesso non ti resta che recarti sulla pagina di Google My Business, cliccare su accedi (pulsante in alto a destra) e seguire i passaggi qui sotto:

  • Inserisci il nome della tua attività, questo servirà a Google per assicurarsi che non sia già stata creata una scheda attività (in quel caso ti invito a visitare la pagina come richiedere la proprietà di una scheda Google). Nel caso in cui la tua attività non dovesse essere visualizzata nel menù a tendina sotto la barra di ricerca clicca su "Aggiungi la tua attività su Google".

Come creare una scheda sulle mappe google

  • Inserisci il nome e la categoria della tua attività. Questa fase è fondamentale perchè aiuterà Google a collocare la tua azienda in un settore specifico, di conseguenza assicurati di scegliere la tua attività secondo la voce più pertinente.

Come creare un profilo attività su Google Profile

  • Seleziona si, se hai una sede fisica nel quale puoi accogliere i tuoi clienti (es. ristorante, negozio, ufficio).

Come aggiungere una sede sul profilo attività Google

  • Inserisci l'indirizzo della tua azienda.

Come inserire l'inidirizzo dell'attività su Google

  • Specifica se fai consegne a domicilio e avvisa i potenziali clienti che se non possono venire a trovarti, puoi andare tu da loro.

Trovare clienti grazie alle mappe di Google

  • Inserisci i dati di contatto che i clienti possono utilizzare per contattarti.

Aumentare le vendite con un profilo attività Google

  • Inserisci il tuo nome per ricevere il codice di verifica via posta. Entro una decina di giorni, Google provvederà ad inviarti gratuitamente un codice, una volta arrivato ti basterà completare il procedimento seguendo le istruzioni riportate sulla cartolina (Accedi alla pagina Google My Business ed inserisci il codice di verifica).

Verificare profilo attività su Google

Dopo aver completato la verifica via posta, ce l'hai fatta!

Hai inserito la tua azienda sulle mappe di Google ed è pronta per essere trovata dai potenziali clienti!


Ma come è possibile che alcune attività vengano mostrate prima di altre?


Devi sapere che l'ottimizzazione della scheda è fondamentale: parole chiave, immagini e recensioni sono solo alcuni degli elementi da tenere in considerazione per migliorare il tuo posizionamento. Continua a leggere se vuoi mettere la tua aziende sotto i riflettori di Google Search gratuitamente!


 


Ottimizzare la scheda attività significa sfruttare al massimo le potenzialità di Google My Business. Parole chiave, foto, recensioni sono… prima di continuare devo fare una domanda.


Cosa fai prima di "buttare la pasta"? Lo so, sembra assurdo che te lo chieda.


Io personalmente, guardo il tempo di cottura per scolarla prima che si sciolga nell'acqua.


Così come sulla scatola della pasta anche nel mondo online tutto ha un numero, basta cercarlo (ti assicuro che è molto più facile trovare una statistica online piuttosto che quel maledetto tempo di cottura).


Nel corso della guida troverai diverse statistiche interessanti che mi hanno aiutato ad ottimizzare la scheda attività dei miei clienti.


Tieni ben a mente l’esempio della pasta, perchè potrebbe diventare un “mantra” da ripetere prima di prendere qualsiasi decisione online.


Chiaro il concetto?


Ora, iniziamo!


Il 90% delle persone che visualizzano una scheda su Google si ferma alla prima pagina, questo significa che il primissimo passo da fare per ottimizzare la tua scheda è ricercare le famigerate “keywords”.


Per effettuare una ricerca delle parole chiave gratuitamente ti consiglio di utilizzare strumenti come Answerthepublic, Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Ads e Google Trends.

Se invece vuoi investire in un software a pagamento utilizza Semrush, è il migliore!


Una volta individuate le parole chiave assicurati di includerle nella sezione descrizione e prodotti/servizi. Questa operazione permetterà di posizionarti esattamente nelle ricerche dei potenziali clienti.


Una foto di qualità può generare fino al 35% in più di click: ciò non significa che devi necessariamente acquistare una costosissima macchina fotografica, ma che devi scattare foto con un obiettivo ben definito.


Ecco un esempio pratico:


Come caricare foto su Google business profile

La foto a sinistra è stata scattata per una psicologa, mentre quella di destra per una sala conferenze.


Nella prima foto traspare un contesto di privacy, tranquillità e fiducia, uno spazio nel quale il paziente può confidarsi in totale libertà col terapeuta.

Nella seconda, invece, è evidenziata l'ampiezza delle sale e il numero di posti a sedere disponibili, caratteristiche molto importanti per chi cerca sale conferenze.


Mediamente un'attività presente su Google My Business pubblica 11 foto, pubblicarne di più significa farsi notare di più!


Un altro fattore da tenere in considerazione per l'ottimizzazione sono le recensioni. Si stima che quasi il 90% degli utenti legga recensioni prima di effettuare un acquisto. A volte i clienti le scrivono di loro pugno , ma come fare per ottenerne di più?


A volte basta chiedere, altre occorre usare altri mezzi.


Per ottenere più recensioni esistono diverse vie che puoi utilizzare:

  • Social network

  • Email marketing

  • SMS Marketing

  • Direttamente all'interno della tua attività

Ma condividere la scheda non basta! Occorre mostrare direttamente il link della sezione Recensioni per rendere l'operazione molto più semplice all'utente.


Ricorda inoltre di rispondere sempre alle recensioni per dar valore al tuo cliente. In alcuni casi basta rispondere ad una recensione per portarlo a comprare di nuovo il prodotto o servizio che offri.


L'ultimo consiglio che voglio lasciarti può sembrare scontato, ma ti assicuro che non lo è affatto: monitora i tuoi risultati.

Grazie alla sezione statistiche potrai vedere i volumi di ricerca, le parole chiave con cui viene trovata la tua azienda e osservare l'andamento della tua attività rispetto ai competitor.


Se sei arrivato fino a qui ti ringrazio per il tempo che hai dedicato nella lettura della guida e spero di esserti stato d'aiuto nel chiarirti come Google My Business possa essere uno strumento straordinario per le aziende locali.


Ps. Vuoi massimizzare i risultati i risultati del tuo Google MyBusiness?






Comments


bottom of page